Per il futuro
Donne e cooperazione
Agricoltura sociale
Nelpaese.it
Quotidiano Online Legacoopsociali

GENTLECARE E VALIDATION: DOPPIA FORMAZIONE A FANO

on . Postato in In primo piano Marche

mani.pngPromosso dalla Cooperativa Sociale Labirinto, in collaborazione con Ottima Senior e Agape, si svolge venerdì 13 aprile, dalle ore 8:30 alle 17:30

 

 

 

 

Una doppia occasione formativa in cui verranno messi a confronto due innovativi metodi di cura e assistenza per le persone affette da demenze: Validation e Gentlecare. Promosso dalla Cooperativa Sociale Labirinto, in collaborazione con Ottima Senior e Agape, si svolge venerdì 13 aprile, dalle ore 8:30 alle 17:30 a Fano, in via Roma 118, il convegno dal titolo “Gentlecare e Validation. Dialogo fra due metodi, una palestra di esperienze”, rivolto a operatori, familiari, volontari che assistono persone anziane con problemi di disorientamento.

Il convegno, a cui è possibile iscriversi entro il 4 aprile 2018 attraverso l’area dedicata sul sito della cooperativa, ha una quota di partecipazione di €50,00 più Iva per richiedenti crediti Ecm e di €40,00 più Iva per i partecipanti senza crediti. L’iniziativa prevede infatti il rilascio di 8 crediti Ecm per tutte le professioni sanitarie che ne faranno richiesta. Per informazioni: inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., o chiamare il numero 0721/26691.

Dopo la registrazione dei partecipanti, “Gentlecare e Validation” proporrà, con l’intervento di esperti quali Bortolomiol Elena, Mosetti d’Henry Francesco, La Diega Anna, Siviero Cinzia, Mazzilis Cristina, Maracchi Ilaria, Angiolini Enzo e Tonetto Miriam, l’esposizione dei due metodi, nella mattinata, e laboratori esperienziali nel pomeriggio, con un momento di restituzione finale.

Il metodo Validation, ideato da Naomi Feil, ha l'obiettivo di migliorare l’assistenza alle persone con problemi di disorientamento, lavorando sull’accettazione e la possibile riduzione dei comportamenti disturbati. Applicare il metodo Validation permette al caregiver di riconoscere e rispettare i sentimenti della persona disorientata ed entrare empaticamente nella sua realtà, costruendo con il paziente quel mutuo rispetto e quella fiducia che possono generare una relazione dignitosa.

Il metodo Gentlecare, di Moyra Jones, è un approccio integrato che parte dalla conoscenza e l’osservazione di come le persone affette da demenza interagiscono con il mondo circostante. Il modello permette di costruire, attorno alla persona, uno spazio fisico in cui il malato vive, interagisce con altre persone ed è coinvolto in programmi e attività. Gentlecare si propone dunque di promuovere il benessere della persona, ridurre lo stress di chi si occupa del malato e razionalizzare l’utilizzo delle risorse.

 

Legacoop sociali nel territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Liguria Lombardia Piemonte Aosta Trentino Veneto Friuli Calabria Sicilia

Partnership

abitare e anziani cecop cooplavoro diesis iris network