Salute Mentale Bene Comune

on . Postato in In primo piano Basilicata

 

Una politica di salute mentale non si esaurisce nelle indicazioni relative al sistema di cura, ma chiama direttamente in causa l'intero “sistema di comunità” per costruire una rete di relazioni e porre in atto azioni finalizzate alla prevenzione, alla promozione della salute, alla integrazione delle attività sanitarie, socio sanitarie e sociali. A partire dalle esperienze di domiciliarità in essere, il seminario “Salute Mentale Bene Comune”, che si terrà venerdì 13 aprile presso l'Abbazia San Michele Arcangelo di Montescaglioso ed è promosso dalla cooperativa sociale Progetto Popolare, aderente a Legacoop Basilicata, insieme al Consorzio Comunitas e ad altre cooperative sociali che operano da tempo nel territorio dell'Azienda Sanitaria di Matera (Vita Alternativa, La Mimosa, Caris e Dimensione Uomo), intende porre l'attenzione sulle prospettive e sugli scenari della salute mentale in una fase delicata che l'intero sistema del welfare sta attraversando. I servizi innovativi, quali quelli domiciliari, fortemente raccomandati dalle Linee nazionali d'indirizzo, rischiano paradossalmente di essere i primi a subire la scure dei tagli, nonostante i brillanti risultati conseguiti nella sperimentazione sin qui operata. Le “residenze flessibili”, evolutesi in alcuni casi in “civili abitazioni”, rappresentano esempi virtuosi di intervento per affermare il diritto delle persone affette da problemi di salute mentale ad autodeterminarsi, facilitando l'integrazione con la comunità. Interverranno all'incontro, tra gli altri, Angelo Bianchi, docente di filosofia e presidente associazione Diritti di Cittadinanza; Domenico Guarino, direttore del Distretto di Salute Mentale dell'Asm Matera; Rocco Maglietta, direttore generale Asm Matera; Fedele Maurano, direttore Dsm Asl Napoli 1 e direttore nazionale dell’associazione Airsam (Associazione Italiana Residenze per la Salute Mentale); il senatore Filippo Bubbico e l'assessore regionale alla sanità Attilio Martorano. Chiuderà i lavori Paolo Laguardia, presidente di Legacoop Basilicata. Per l’occasione, nella mattinata di venerdì, si terrà un incontro tecnico organizzato dal gruppo di lavoro “salute mentale” del settore sociale di Legacoop Basilicata con la partecipazione dello stesso dottor Fedele Maurano.

2012cs05 salute mentale montescaglioso.doc
2012cs05 salute mentale programma.doc

 

Partnership

abitare e anziani cecop cooplavoro diesis iris network