APPUNTAMENTI E NEWS DALLE COOP SOCIALI REGGIANE

on . Postato in In primo piano Emilia Romagna

 

Correggio: partono i campi giochi della cooperativa sociale Solidarietà 90

Il 9 giugno inizierà a Correggio il campo giochi "Estate viva" organizzato dalla cooperativa sociale Solidarietà 90, una iniziativa all'insegna delle novità e del divertimento.
Per la danza e lo sport ci saranno Correggio Hockey e il Centro Danza Ars Ventuno. Per i laboratori ogni giornata avrà il suo tema: Fun Lab Arte in Gioco, Fan Lab Natura, Fun Lab Viaggio nel Mondo, Fun Lab Piccoli Chefs. "Andremo in piscina, in ludoteca e ci faremo tante altre escursioni e avventure", spiegano gli operatori di Solidarietà 90.
Ulteriori informazioni sul sito www.solidarieta90.it, dove si può scaricare il volantino, la scheda d'iscrizione e la presentazione del campo, o rivolgendosi a Daria Bondavalli, 335-286350.

Reggio Emilia – Si è tenuta venerdì 23 maggio presso l'Hotel President di Correggio (R.E.) l'Assemblea Generale dei Soci della Cooperativa Sociale Ambra.

Dopo i saluti di Simona Caselli, presidente Legacoop e neo presidente dell'Alleanza delle Cooperative Italiane di Reggio Emilia, la giornata si è aperta con la Tavola Rotonda "Il welfare è ancora una priorità?" che ha visto la partecipazione di Giuliana Turci, direttore del Distretto Sanitario di Correggio, Paola Baraldi, sindaco di Campagnola Emilia e assessore alle Politiche Sociali Unione Comuni Pianura Reggiana, Claudia Giudici, presidente Istituzione Nidi e Scuole d'infanzia del Comune di Reggio Emilia, Maino Marchi, capogruppo PD Commissione Bilancio alla Camera dei Deputati e Roberto Mainardi, presidente di Cooperativa Ambra.

Seguendo il filo della riflessione avviata durante il tavolo di confronto che ha preceduto l'esposizione dei dati del bilancio, l'assemblea ha affrontato l'intreccio stretto tra dinamiche sociali, evoluzione economica prodotta dalla crisi e percorsi d'impresa, per rinforzare la cooperativa mantenendone l'identità e i valori caratterizzanti.

I dati del bilancio, illustrati dalla responsabile amministrativa Mariagrazia Ipocoana e sostenuti dalla relazione al bilancio del presidente Roberto Mainardi, parlano di una cooperativa che nonostante le difficoltà gode ancora di una certa dinamicità, testimoniata dai processi di fusione per incorporazione con le cooperative Sofia di Carpi e Totem di Reggio Emilia, conclusi a fine 2013 e da un fatturato annuo pari a 27.439.597 € contro i 25.827.419 € del 2012 (il fatturato 2013 include gli effetti della fusione).

Fondamentali per tutto l'impegno gestionale espresso durante il 2013 – spiega Roberto Mainardi, presidente di Ambra - sono stati il sostegno e l'unità manifestati in cooperativa, aspetti non scontati, anche in relazione alle tensioni che, in qualche caso, si sono dovute sopportare a causa delle riduzioni di lavoro a danno di numerosi lavoratori. Un bilancio "difficile ma positivo" dunque – prosegue Mainardi - che consente, anche per il 2014, a Cooperativa Sociale Ambra di impegnarsi per partecipare alla scrittura del welfare delle nostre comunità e del proprio futuro".

Coopselios verso l'Assemblea Generale dei soci: bilancio consuntivo e piano strategico 2014/2018
Assemblea Territoriale. Venerdì 6 giugno 2014 ore 18.30 – Cantina Albinea- Canali Via Tassoni 213 – Reggio Emilia

Venerdì 6 giugno 2014 alle ore 18.30 presso La Cantina Albinea-Canali in via Tassoni 213, a Reggio Emilia, si terrà l'Assemblea territoriale Reggio Emilia e Romagna dei soci Coopselios per discutere su alcuni argomenti importanti, tra cui il Bilancio consuntivo 2013 e il Piano Strategico 2014/2018 della cooperativa.
Il ciclo di Assemblee territoriali dei soci (Lazio, Veneto/Trentino Alto Adige, Liguria/Toscana, Lombardia, Reggio Emilia/Romagna e Piacenza) terminerà con l'Assemblea Generale in programma per il prossimo 27 giugno, presso il Parc Hotel Italia a Castelnuovo del Garda (VR). Coopselios è una cooperativa sociale leader nei servizi alla persona, in grado di offrire a istituzioni pubbliche e privati soluzioni avanzate ai bisogni socio-assistenziali, sanitari ed educativi.
Costituitasi a Reggio Emilia nel 1984, offre i propri servizi a oltre 7.000 persone in 7 regioni italiane e conta 2888 dipendenti di cui il 76% soci.
In Emilia Romagna, Coopselios occupa quasi 1.500 addetti e produce un fatturato di circa 51 milioni di euro (vicini ai 110 milioni di euro è il fatturato complessivo); nel territorio reggiano e romagnolo la cooperativa gestisce 63 servizi ponendosi come valido riferimento nel sostegno dei bisogni delle famiglie, prendendosi quotidianamente cura delle persone anziane, dei disabili e dell'educazione dei bambini. La ricerca di un miglioramento qualitativo costante e percorsi di innovazione continua rappresentano le linee guida dell'attività della cooperativa e si declinano attraverso politiche di ascolto e orientamento al cliente. Coopselios punta al radicamento con il territorio con cui si sono instaurate numerose partnership promosse con diversi attori, pubblici e privati, contribuendo così alla diffusione dell'utilità sociale e del welfare.