Stage al Teatro dell'Oppresso

on . Postato in In primo piano Puglia

COSA: un percorso in 4 stage per conoscere, approfondire e sperimentare il metodo e le tecniche del Teatro dell'Oppresso.
La maschera sociale per Boal è la limitazione delle nostre potenzialità, dovuta al ruolo sociale dominante che ricopriamo; maschera che ci costringe prima di tutto fisicamente, ma poi, in una concezione globale dell'essere umano, anche emotivamente, intellettualmente, relazionalmente. Lavorare sulla propria maschera sociale vuol dire scoprire proprie potenzialità a livello dei sensi, dei movimenti, delle azioni, degli atteggiamenti, degli stati d'animo, dei pensieri. Giochi ed esercizi di Boal aiuteranno a esplorare le origini della nostra maschera nei ruoli sociali e a intuire le nostre potenzialità di cambiamento. Capire e trasformare sono i due assi di lavoro del Teatro dell'Oppresso.

A CHI: rivolto ad attori, animatori, educatori, psicologi, medici, insegnanti, operatori socioculturali
e a chiunque fosse interessato ad approfondire un metodo innovativo, dinamico per l'esplorazione di sé e la gestione partecipativa delle dinamiche di gruppo.

CHI CONDUCE: Roberto Mazzini - Giolli Cooperativa Sociale - Centro Permanente di ricerca e sperimentazione teatrale sui Metodi Boal e Freire

DOVE: il corso si svolgerà presso la sede della Coop. Soc. Il Nuovo Fantarca, a Carbonara - Bari in Via Ospedale Di Venere 36.

QUANDO:
21-22 gennaio Stage introduttivo sulle tecniche del TdO (già svolto)
18-19 febbraio Maschera sociale e de-meccanizzazione
17-18 marzo TdO come teatro di strada
14 - 15 aprile Stage di approfondimento su una delle tecniche del TdO (teatro forum, teatro invisibile, teatro immagine)
Info e iscrizioni: anche a un solo stage
Coop. Alice
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cooperalice.eu - tel. 347.5071501
Coop. Il Nuovo Fantarca
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 338.7746218

____________________________________________________________________

PROSSIMI EVENTI:

COSA: nell'ambito del progetto FRATT Oi Barbaroi - ovvero l'incontro con l'altro tra paure scontri dialoghi. Laboratorio tetarale con musica eseguita dal vivo. Partecipazione gratuita.
CHI: Massimiliano Filoni e Vanja Buzzini
DOVE: presso il centro sociale Il Tulipano, Via Marchesi, Parma.
QUANDO: sabato 11 Febbraio dalle 10.00 alle 18.30
INFO: per informazioni e iscrizioni tel. 0521/686385 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COSA: giornata nel carcere di Reggio Emilia: spettacolo del gruppo dell'OPG condotto da Monica Franzoni e del gruppo detenuti condotto da Roberto Mazzini.
CHI: recitano i detenuti che hanno seguito il corso di teatro da aprile 2011.
DOVE: Reggio Emilia, casa circondariale
QUANDO: sabato 17 marzo, dalle 11 alle 15.30
INFO: per informazioni e iscrizioni tel. 0521/686385 - mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Chi fosse interessato deve comunicarci quanto prima i suoi dati (luogo e data di nascita, residenza) per gli adempimenti. I posti sono a invito e limitati.

Partnership

abitare e anziani cecop cooplavoro diesis iris network