Seminario So-stare al Gioco

on . Postato in In primo piano Sardegna

Seminario So-stare al Gioco

Il servizio Ludico-Educativo del Comune di Capoterra e la Cooperativa sociale Passaparola
invitano al Seminario So-stare al Gioco

3 febbraio 2012, ore 15.30
Il seminario si svolgerà nei locali della Casa Melis, in via Gramsci a Capoterra (CA)

Il gioco è la dimensione fondamentale della vita infantile, è la sua anima.
L’aspetto più importante del gioco/giocare è rappresentato dal suo strettissimo legame con l’immaginazione e dal suo forte orientamento al cambiamento. Un intreccio che si manifesta in una ricaduta sociale mediante le trasformazioni cognitive, emotive e morali che apprese dal soggetto lo rendono sensibile alle istanze innovative segnandone la crescita.
Nelle età successive mettere la “vita in gioco” diventa l’unica condizione per essere abile lettore dei contesti e delle sue regole per sperimentare la possibilità di cambiamento superando i rischi del “ribellismo” che conferma il gioco che si vuole cambiare.


Programma

15,30 Apertura
Saluti del Sindaco F. Dessi
Assessore Politiche Sociali Dott. W. Cocco

16.00 Introduzione agli interventi
Dott. P. Sechi Presidente Passaparola soc. coop.soc.

16.15 Interventi
Dott.sa S.Certo, psicoterapeuta
Gioco e trasformazione

Dott.sa D.Ferrai, psicoterapeuta
La funzione del gioco in Psicoterapia

Dott.sa M. DeLuca, docente Supervisore, Scienze della Formazione - Università di Cagliari
L’attività ludica nella formazione dell’insegnante

Servizio Ludico-Educativo
Per me il gioco è…

Testimonianze di genitori e Adolescenti

18.00 Visita guidata all’esposizione AttacchiD’Arte

Sede
Casa Melis
via Gramsci a Capoterra

Informazioni
Servizio Ludico-Educativo del Comune di Capoterra
tel. 070/721222
seminario sul gioco.pdf

Partnership

abitare e anziani cecop cooplavoro diesis iris network